Pubblicato in Gazzetta Europea la Direttiva su lavoratori e campi elettromagnetici

Si tratta della direttiva 2013/35/UE del parlamento europeo e del consiglio del 26 giugno 2013 sulle disposizioni minime di sicurezza e di salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dai campi elettromagnetici, che abroga la direttiva 2004/40/CE.

Obblighi del datore di lavoro: valutazione dei rischi (art. 4), Disposizioni miranti a eliminare o a ridurre i rischi (articolo 5), indicazioni su Informazione e formazione dei lavoratori (articolo 6) e la loro consultazione (articolo 7).

In GU dell’Unione Europea L 179 del 29 giugno 2013