Presentato un importante Disegno di Legge in Senato

“Riordino delle competenze dei comuni in materia di elettromagnetismo e insediamento urbanistico e territoriale degli impianti radioelettrici, di radiodiffusione e di telefonia mobile”: è questo il tema del Disegno di Legge Romagnoli n. 2343  appena pubblicato sul sito del Senato, una proposta molto concreta per fornire ai Comuni quegli strumenti tecnici e di procedure amministrative indispensabili nel quadro confuso e frammentario che si sta delineando a livello nazionale.

Dopo l’allarme circa i tentativi di annullare le competenze dei Comuni assegnate dalla Legge Quadro 36 del 2001, alcuni dei quali andati a segno (abbassamento dei canoni di occupazione del suolo pubblico e semplificazioni per le riconfigurazioni), il Disegno di Legge n. 2343 ci sembra una proposta molto interessante per raggiungere gli obiettivi della digitalizzazione del Paese: fissando a livello nazionale degli standard normativi si mettono in condizione i Comuni di diventare parte attiva e propositiva nella diffusione dei servizi ma al tempo stesso governare il processo di infrastrutturazione dei territori.

Disegno di legge n. 2343