Ennesima sentenza boccia la pianificazione non valida

Ancora un Comune si affida esclusivamente a generici criteri urbanistici per il posizionamento degli impianti di telefonia mobile, e soccombe in sede di giudizio. Ormai l’orientamento è chiaro e ampiamente consolidato dalla giurisprudenza: stabilire parametri di distanza, altezza, divieti generalizzati su ampie porzioni del territorio è illegittimo. Si tratta di criteri che, essendo limitanti in Leggi di piùEnnesima sentenza boccia la pianificazione non valida[…]

Pubblicato in News

Innovazione sociale nelle MPMI

  ERP/ ITC COME STRUMENTO DI CRESCITA ORGANIZZATIVA PER L’INNOVAZIONE SOCIALE NELLE MPMI” Progetto co-finanziato nel quadro del POR CREO FESR Toscana 2014-2020 (Innovazione B – Azione 1.1.2 ) Polab srl partecipa al progetto ERP/ICT01, realizzato in rete con Sider Sistem srl e Arting srl, con l’obiettivo di Informatizzazione integrata tra processo produttivo, amministrativo e Leggi di piùInnovazione sociale nelle MPMI[…]

Pubblicato in News

Confermata in appello la sentenza su uso scorretto del cellulare e insorgenza di tumori

La corte d’Appello di Torino ha confermato la sentenza del Tribunale di Ivrea del 30 marzo 2017, che aveva condannato l’INAIL a risarcire un lavoratore per un neurinoma del nervo acustico a causa dell’utilizzo del telefono cellulare per 3-4 ore al giorno per quindici anni, riconoscendo così un nesso causale tra l’uso scorretto del cellulare Leggi di piùConfermata in appello la sentenza su uso scorretto del cellulare e insorgenza di tumori[…]

Pubblicato in News

L’intervento del Dott. Alfio Turco a Reggio Emilia, 26 settembre 2019

Ecco la scaletta: – Impianti di telefonia mobile, il punto di vista di chi lavora sul campo: il problema non è costituito da nuove tecnologie, ma dalla modalità della loro introduzione – I limiti di esposizione e i metodi di calcolo che, già da qualche tempo, consentono esposizioni oltre i limiti di legge – La Leggi di piùL’intervento del Dott. Alfio Turco a Reggio Emilia, 26 settembre 2019[…]

Ricorso straordinario al Presidente della Repubblica: una nuova conferma per il Piano Polab

Nell’ambito di un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica (ricorso amministrativo alternativo rispetto ai ricorsi giurisdizionali), la Presidenza della Repubblica ha respinto due ricorsi presentati da un gestore contro il Comune di Peccioli, dotato di Piano Antenne Polab. Il gestore si opponeva alla localizzazione individuata nel Piano Antenne, come alternativa alla richiesta formulata di “ammodernamento” Leggi di piùRicorso straordinario al Presidente della Repubblica: una nuova conferma per il Piano Polab[…]

TAR Lazio: illegittimo il diniego di Civitavecchia, privo di adeguata istruttoria tecnica

Il TAR del Lazio si è espresso nel contenzioso tra il gestore Iliad e il Comune di Civitavecchia, sorto per l’installazione di un impianto Iliad. Il pronunciamento fa seguito al fatto che il Comune aveva vietato la prosecuzione delle attività di installazione dell’impianto, sulla base del Regolamento comunale adottato nel 2010. Tale Regolamento reca criteri Leggi di piùTAR Lazio: illegittimo il diniego di Civitavecchia, privo di adeguata istruttoria tecnica[…]

I Ministeri danno seguito alla sentenza del TAR Lazio con la campagna informativa

Il 15 gennaio 2019, con la Sentenza n. 500, il TAR Lazio aveva rilevato la mancata attuazione della campagna di informazione e di educazione ambientale, prevista dalla L. n. 36/2001, da parte dei tre Ministeri dell’ambiente, della salute e dell’istruzione, università e ricerca. In particolare, i Ministeri erano tenuti a realizzare una campagna informativa rivolta Leggi di piùI Ministeri danno seguito alla sentenza del TAR Lazio con la campagna informativa[…]

Installazioni di impianti indesiderati. Consiglio di Stato: necessaria adeguata istruttoria tecnica

Installazioni di impianti indesiderati: ancora oggi leggiamo di clamorosi tentativi, da parte dei Comuni, di percorrere strade ormai così chiaramente non utili allo scopo e notoriamente controproducenti. Il Consiglio di Stato si è espresso, per l’ennesima volta circa la necessità, per i Comuni che intendono gestire seriamente il problema, di dotarsi di una adeguata istruttoria, Leggi di piùInstallazioni di impianti indesiderati. Consiglio di Stato: necessaria adeguata istruttoria tecnica[…]

Sentenza TAR Lazio: a Fiumicino il regolamento è inoppugnabile

Wind ha impugnato il regolamento/piano* per l’installazione e l’esercizio degli impianti di telefonia mobile adottato dal Comune di Fiumicino nel 2015. La società contesta il regolamento per l’installazione e l’esercizio degli impianti di telefonia mobile, ed in particolare lamenta la carenza di adeguata istruttoria e delle relative attività tecnico conoscitive. Secondo il TAR tutte le Leggi di piùSentenza TAR Lazio: a Fiumicino il regolamento è inoppugnabile[…]