UE rafforza la tutela dei lavoratori esposti ai campi elettromagnetici

11 giugno 2013: il Parlamento europeo ha approvato nuove regole per proteggere i lavoratori esposti ai campi elettromagnetici.

I limiti di esposizione ai campi elettromagnetici e le soglie per l’attivazione di contromisure saranno basati, d’ora in poi, sulle raccomandazioni Commissione internazionale per la protezione dalle radiazioni non ionizzanti (ICNIRP).

Spetterà al datore di lavoro valutare i rischi di esposizione ai campi elettromagnetici e adottare le misure necessarie per ridurne il livello.Fonte: www.europarl.europa.euRafforzare la tutela dei lavoratori esposti ai campi elettromagnetici.

Fonte: www.europarl.europa.eu […]

31 ottobre 2013: aziende sanzionabili se non tutelano i lavoratori dai CEM

Il Dlgs 81/2008 prevede, già dal 2009, l’obbligo valutativo del rischio da esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici. Il rispetto dei limiti fissati dalla direttiva comunitaria, l’eventuale adeguamento in caso di superamento degli stessi e l’applicazione dei metodi valutativi descritti nella direttiva, dovrà essere dimostrato entro il 31 Ottobre 2013. A partire dal 31 ottobre Leggi di più31 ottobre 2013: aziende sanzionabili se non tutelano i lavoratori dai CEM[…]

Incentivi INAIL per salute e sicurezza sui luoghi di lavoro: nuovo bando per le imprese, domande fino al 14 marzo

L’INAIL indice un nuovo bando per assegnare incentivi alle aziende che vogliano migliorare i livelli di salute e sicurezza sul lavoro. Possono fare richiesta di accesso all’incentivo tutte le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura. Le imprese devono presentare un progetto di intervento che può coinvolgere sia investimenti in Leggi di piùIncentivi INAIL per salute e sicurezza sui luoghi di lavoro: nuovo bando per le imprese, domande fino al 14 marzo[…]

1 luglio 2013: scatta l’obbligo del Documento di valutazione dei rischi anche per le microaziende

Dal 1 luglio 2013 tutte le aziende che occupano fino a 10 lavoratori dovranno redigere il Documento di valutazione dei rischi (DVR) in sostituzione dell’autocertificazione. Da questa data, tutte le realtà (comprese le associazioni onlus), indipendentemente dal numero di lavoratori occupati, dovranno essere in possesso del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) a dimostrazione dell’avvenuta valutazione di tutti i Leggi di più1 luglio 2013: scatta l’obbligo del Documento di valutazione dei rischi anche per le microaziende[…]

Diventa obbligatorio il Documento di valutazione dei rischi per le micro aziende

Dal 1 gennaio 2013 tutte le aziende che occupano fino a 10 lavoratori dovranno redigere il Documento di valutazione dei rischi (DVR) in sostituzione dell’autocertificazione. L’articolo 29 del Testo Unico della Sicurezza sul Lavoro (D.lgs. 81/2008 e s.m.i.) prevede che i datori di lavoro che occupano fino a 10 lavoratori effettuino la valutazione dei rischi sulla Leggi di piùDiventa obbligatorio il Documento di valutazione dei rischi per le micro aziende[…]

Esposizione ai campi Elettromagnetici nei luoghi di lavoro, tra un mese entrano in vigore i limiti

Tratto da Pisatoday.it

Tra meno di un mese entreranno in vigore i limiti di esposizione ai campi elettromagnetici nei luoghi di lavoro come  previsto dal D.Lgs. 81/08 .

Chi si trova a lavorare in presenza  di sorgenti di campo elettromagnetico come PC, Wifi, Videotelefoni, telefoni cordless, macchine terapeutiche, ricetrasmittenti, cabine elettriche, trasformatori, sistemi anti-taccheggio, metal-detector sono tenuti  a non superare i valori limite stabiliti dalla legge come da normativa.

La proroga sull’applicazione dei valori limite  era stata introdotta con la direttiva europea 2008/46/CE.

[…]